Settembre 2017 - Anno X - numero 8 - Giovedì 21 Settembre 2017
La riforma del condominio    -    Nuove regole condominiali    -    Il calendario scolastico    -    Il Dottorato di Ricerca, ambizione dei giovani    -    Confederations Cup, calcio mercato e azzurrini vice-campioni d’Europa    -    Barça - Madrid una sfida che vale molto più di tre punti    -    Il Giro ha il suo Re, Vincenzo Nibali    -    Restaurata la vera da pozzo in campo San Giovanni e Paolo    -    La torre di Pierre Cardin    -    Terremoto scuote la serenissima    -    MISTERO A JESOLO    -    SANT ELENA . AVVOCATO TROVATO CADAVERE IN ACQUA    -    PENSIONE IN CONTANTI STOP DAL 1 LUGLIO    -    SESSO ESTREMO.. LA FUGA DOPO LE SEVIZIE    -    Caldo: arriva Caronte    -    Terremoto a Venezia nella notte: torna la paura nel Nordest.    -    Venezia, tromba d'aria in laguna Devastato il parco della Certosa    -    World Series dell’America’s Cup    -    INCENDIO SANTA MARTA, UCRAINO MORTO PER CAUSE NATURALI    -    NOTTE VERDE A VENEZIA    -   
     Altri articoli >>
UNE MALADIE POLITIQUE RETOURNANTE EN EUROPE: LE POPULISME    -    LA CRISE ET LA DEGRADATION DES ZONES URBAINES    -    Ibuprofen VS Parkinson’s disease: a new medical discovery.    -    World's First Eye-Controlled Laptop Arrives    -    JOHN LENNON: THIRTY YEARS AFTER HIS DEATH    -    Wikileaks: finally, Here we go!    -    Soccer Women’s World Cup: The United States fighting for a position!    -    Europe : Irish rescue approved!    -    Iran: a bomb attack kills a nuclear scientist.    -    Zahra Kazemi: the “red fee” to be “free” in Iran    -    The Burmese Nobel Prize Suu Kyi: an embrace of freedom!    -    To kill or not to kill? This is the absurd question on Sakineh’s destiny.    -    Oleg Kashin: in Moscow, the voice must go on!    -    Liu Xiaobo: China’s double face    -    Child sex tourism: a sub-animal business    -   
     OTHER ITEMS >

Cultura >>

Perchè siamo mancini o destri?

immagini_articoli/1384341871_mancini.jpg

Se è vero che i geni non sono l'unico fattore a determinare se un individuo sarà destrimano o mancino, lo è altrettanto che ce n'è uno, Pcsk6, che gioca un ruolo preponderante nella scelta della mano usata per scrivere. A stabilirlo è uno ricerca coordinata da Silvia Paracchini, biologa novarese di stanza all'Università di St Andrews, nel Regno Unito. Grazie ad analisi condotte sull'intero genoma umano Paracchini e collaboratori hanno scoperto la stretta associazione tra questo gene - noto agli scienziati perché parte dei meccanismi molecolari che determinano l'asimmetria fra la parte destra e la parte sinistra del corpo già a livello embrionale – e la scelta della mano “preferita”. I geni coinvolti in questo fenomeno sono, in realtà, più di uno. Gli autori dello studio ne hanno individuati anche altri che come Pcsk6 partecipano allo sviluppo asimmetrico dell'organismo. “Lo sviluppo della preferenza per una mano deriva da una miscela di geni, ambiente e pressione culturale a conformarsi alla destrimania”, ha spiegato William Brandler, primo autore dello studio, che insieme ai suoi colleghi ipotizza che questa miscela di geni contribuisca anche a stabilire l'asimmetria dei due lobi cerebrali e che quest'ultima influenzi lo sviluppo della preferenza per la mano destra o per quella sinistra.



News letta: 1254 volte.
    Silvia Marano - newcitizenpress.com - 13/11/2013


Sullo stesso argomento:

10/11/2010: Novearti

-

PIU' Letti:

PIU' Commentati:

MAGAZINE: OkKEY M.D.

Intopic.it