Settembre 2017 - Anno X - numero 8 - Martedì 24 Ottobre 2017
La riforma del condominio    -    Nuove regole condominiali    -    Il calendario scolastico    -    Il Dottorato di Ricerca, ambizione dei giovani    -    Confederations Cup, calcio mercato e azzurrini vice-campioni d’Europa    -    Barça - Madrid una sfida che vale molto più di tre punti    -    Il Giro ha il suo Re, Vincenzo Nibali    -    Restaurata la vera da pozzo in campo San Giovanni e Paolo    -    La torre di Pierre Cardin    -    Terremoto scuote la serenissima    -    MISTERO A JESOLO    -    SANT ELENA . AVVOCATO TROVATO CADAVERE IN ACQUA    -    PENSIONE IN CONTANTI STOP DAL 1 LUGLIO    -    SESSO ESTREMO.. LA FUGA DOPO LE SEVIZIE    -    Caldo: arriva Caronte    -    Terremoto a Venezia nella notte: torna la paura nel Nordest.    -    Venezia, tromba d'aria in laguna Devastato il parco della Certosa    -    World Series dell’America’s Cup    -    INCENDIO SANTA MARTA, UCRAINO MORTO PER CAUSE NATURALI    -    NOTTE VERDE A VENEZIA    -   
     Altri articoli >>
UNE MALADIE POLITIQUE RETOURNANTE EN EUROPE: LE POPULISME    -    LA CRISE ET LA DEGRADATION DES ZONES URBAINES    -    Ibuprofen VS Parkinson’s disease: a new medical discovery.    -    World's First Eye-Controlled Laptop Arrives    -    JOHN LENNON: THIRTY YEARS AFTER HIS DEATH    -    Wikileaks: finally, Here we go!    -    Soccer Women’s World Cup: The United States fighting for a position!    -    Europe : Irish rescue approved!    -    Iran: a bomb attack kills a nuclear scientist.    -    Zahra Kazemi: the “red fee” to be “free” in Iran    -    The Burmese Nobel Prize Suu Kyi: an embrace of freedom!    -    To kill or not to kill? This is the absurd question on Sakineh’s destiny.    -    Oleg Kashin: in Moscow, the voice must go on!    -    Liu Xiaobo: China’s double face    -    Child sex tourism: a sub-animal business    -   
     OTHER ITEMS >

>>

L’INTESTINO E I SUOI MALI

Otto metri, questa è la lunghezza dell’apparato digerente. Lo stress e la sindrome dell’intestino irritabile sono responsabili dei più frequenti dolori addominali. Le malattie croniche dell’intestino sono note anche come MICI (malattie infiammatorie croniche dell’intestino)e spaziano dalla colite ulcerosa al morbo di Crohn. Si tratta di malattie autoimmuni in cui cioè il sistema immunitario si rivolta contro uno o più tratti dell’intestino causando fatica cronica e diarrea, anoressia e anemia. La mortalità è bassa e si aggira intorno all’1%. Però sono malattie che possono compromettere la qualità di vita. Dipende in definitiva da quando la diagnosi arriva precocemente e questo dipenderà dal medico e dalle domande mirate che rivolgerà al paziente oltre ad esami clinici che il ministero della salute ritiene appropriati già dalla seconda volta che il paziente riferisce al medico i dolori addominali. Il vero problema è che circa la metà delle persone è insensibili ai farmaci tradizionali e per un altro 15 % dei casi le terapie smettono di funzionare rischiando di portare queste patologie fuori controllo. L’ultima novità è rappresentata da un anticorpo monoclonale ( vedolizumab) che si è dimostrato capace d bloccare il sistema immunitario a livello localizzato solo dove serve. Da poco è in commercio anche in Italia. Questo tipo di terapia si è dimostrata particolarmente efficace nel caso di pazienti che non rispondono ad altre terapie e questo promette di migliorare la qualità di vita di molte persone.



News letta: 182 volte.
    Mariangela Monaco - newcitizenpress.com - 21/02/2017


Sullo stesso argomento:

-

PIU' Letti:

PIU' Commentati:

MAGAZINE: OkKEY M.D.

Intopic.it