Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Privacy   -   Chiudi
Dicembre 2019 - Anno XI - numero 11 - Domenica 08 Dicembre 2019
La riforma del condominio    -    Nuove regole condominiali    -    Il calendario scolastico    -    Il Dottorato di Ricerca, ambizione dei giovani    -    Confederations Cup, calcio mercato e azzurrini vice-campioni d’Europa    -    Barça - Madrid una sfida che vale molto piĂą di tre punti    -    Il Giro ha il suo Re, Vincenzo Nibali    -    Restaurata la vera da pozzo in campo San Giovanni e Paolo    -    La torre di Pierre Cardin    -    Terremoto scuote la serenissima    -    MISTERO A JESOLO    -    SANT ELENA . AVVOCATO TROVATO CADAVERE IN ACQUA    -    PENSIONE IN CONTANTI STOP DAL 1 LUGLIO    -    SESSO ESTREMO.. LA FUGA DOPO LE SEVIZIE    -    Caldo: arriva Caronte    -    Terremoto a Venezia nella notte: torna la paura nel Nordest.    -    Venezia, tromba d'aria in laguna Devastato il parco della Certosa    -    World Series dell’America’s Cup    -    INCENDIO SANTA MARTA, UCRAINO MORTO PER CAUSE NATURALI    -    NOTTE VERDE A VENEZIA    -   
     Altri articoli >>
Training autogeno e Rilassamento guidato. Salute e benessere e consapevolezza    -    L’ipnosi clinica: un approccio nuovo per gestire ansia, stress e depressioni    -    Lanusei: il terrorismo al centro di un corso di aggiornamento per gli Avvocati del foro ogliastrino    -    Luglio 2018 - Ricerca clinica sull'Ipnosi regressiva..svelato l'arcano. Le persone raccontano le storie da svegli    -    UNE MALADIE POLITIQUE RETOURNANTE EN EUROPE: LE POPULISME    -    LA CRISE ET LA DEGRADATION DES ZONES URBAINES    -    Ibuprofen VS Parkinson’s disease: a new medical discovery.    -    World's First Eye-Controlled Laptop Arrives    -    JOHN LENNON: THIRTY YEARS AFTER HIS DEATH    -    Wikileaks: finally, Here we go!    -    Soccer Women’s World Cup: The United States fighting for a position!    -    Europe : Irish rescue approved!    -    Iran: a bomb attack kills a nuclear scientist.    -    Zahra Kazemi: the “red fee” to be “free” in Iran    -    The Burmese Nobel Prize Suu Kyi: an embrace of freedom!    -    To kill or not to kill? This is the absurd question on Sakineh’s destiny.    -    Oleg Kashin: in Moscow, the voice must go on!    -    Liu Xiaobo: China’s double face    -    Child sex tourism: a sub-animal business    -   
     OTHER ITEMS >

>>

Una scelta ponderata

immagini_articoli/1354220855_images_(1)h.jpg

Fede in qualcuno o in qualcosa che sta al di sopra e domina,sia la scienza che la cultura ed anche la fede stessa. Tra i tanti nomi che sono stati dati a questo Ente superiore noi scegliamo:Dio. Ma una cosa è da dirsi: Dio è un'esigenza razionale assoluta,e lo è anche per la serenità emotiva dell'uomo. Questo è per dare una spiegazione oggettiva ai fenomeni scientifico-culturali e perfino alla fede stessa, altrimenti inspiegabili. Uno di questi fenomeni sarebbe proprio la vita. Prima di continuare vorrei farmi una domanda:le tre categorie,scienza,cultura,fede,con le quali si potrebbero spiegare tutte le realtà ed i loro fenomeni,sono in dissonanza fra loro?Soprattutto:la fede disturba la scienza e la cultura?Naturalmente non parlo dei dogmi della fede, ma della Fede. Anche qui penso che il problema,piuttosto che ne nelle realtà in sé stesse, stia invece nella mente umana troppo ristretta, ma soprattutto direi dogmatizzante:una mente che non rispettando l'oggettività delle realtà,vuole dettare legge,imporre spiegazioni,meglio,verità che non le competono. Di ciò che non si conosce non è meglio non parlarne?o almeno,rispettare tutte le opinioni? L'uomo è un essere vivente,quindi composto di una parte vitale: vita, meglio, Vita, e di una parte materiale: corpo. Perciò l'uomo è degno delle attenzioni e del rispetto che si deve agli esseri viventi,dunque alla vita. Se poi si pensa che l'uomo è Vita(superiore alla vita) il rispetto deve essere corrispettivo a qualcosa,meglio,qualcuno che è al di sopra di qualsiasi essere vivente esistente su questa terra. L'altra parte costituente dell'uomo è il corpo-materia. Il quale prende parte alle attività umane,sì,ma in modo puramente fisico-chimico. La parte vitale,cioè ,la vita è di diversi gradi: vegetale, animale, umana (spirituale) Tra questi gradi vi è differenza sostanziale o è data da un continuum vitale? Comunque sia non incide per nulla sul nostro tema, perché il grado superiore (spirito)assomma in sé tutti gli altri gradi inferiori. Possiamo dunque dire che la parte vitale umana è una realtà spirituale: spirito intelligente e libero,quindi autonomo e responsabile delle sue azioni. Naturalmente tale responsabilità non sta nella sfera fisico - chimica,ma in quella culturale,etica,morale,giuridica. Questo spirito,a seconda delle caratteristiche che si vogliono sottolineare,lo si chiamerà :Io,coscienza,anima,persona,o anche semplicemente:Vita. Qual è l'attività su questa terra ed il destino ultraterreno dell'uomo? Riguardo al destino ultraterreno dell'uomo,mi riferisco solo alla parte spirituale dell'uomo: l'anima. La parte materiale compete alla scienza e non alla religione. Faccio pure estrazione della parte esclusivamente psichica dell'uomo. Esiste la psiche pura? E nel caso,che differenza ci sarebbe tra psiche e spirito?Anche questo non disturba il nostro discorso, per il solito motivo che la parte superiore(spirito)comporta in sé anche quella inferiore (psiche).



News letta: 1118 volte.
    Marco Chisotti - newcitizenpress.com - 29/11/2012


Sullo stesso argomento:

-