Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Privacy   -   Chiudi
Luglio 2020 - Anno XIII - Numero 6 - Venerdì 10 Luglio 2020
La riforma del condominio    -    Nuove regole condominiali    -    Il calendario scolastico    -    Il Dottorato di Ricerca, ambizione dei giovani    -    Confederations Cup, calcio mercato e azzurrini vice-campioni d’Europa    -    Barça - Madrid una sfida che vale molto piĂą di tre punti    -    Il Giro ha il suo Re, Vincenzo Nibali    -    Restaurata la vera da pozzo in campo San Giovanni e Paolo    -    La torre di Pierre Cardin    -    Terremoto scuote la serenissima    -    MISTERO A JESOLO    -    SANT ELENA . AVVOCATO TROVATO CADAVERE IN ACQUA    -    PENSIONE IN CONTANTI STOP DAL 1 LUGLIO    -    SESSO ESTREMO.. LA FUGA DOPO LE SEVIZIE    -    Caldo: arriva Caronte    -    Terremoto a Venezia nella notte: torna la paura nel Nordest.    -    Venezia, tromba d'aria in laguna Devastato il parco della Certosa    -    World Series dell’America’s Cup    -    INCENDIO SANTA MARTA, UCRAINO MORTO PER CAUSE NATURALI    -    NOTTE VERDE A VENEZIA    -   
     Altri articoli >>
Training autogeno e Rilassamento guidato. Salute e benessere e consapevolezza    -    L’ipnosi clinica: un approccio nuovo per gestire ansia, stress e depressioni    -    Lanusei: il terrorismo al centro di un corso di aggiornamento per gli Avvocati del foro ogliastrino    -    Luglio 2018 - Ricerca clinica sull'Ipnosi regressiva..svelato l'arcano. Le persone raccontano le storie da svegli    -    UNE MALADIE POLITIQUE RETOURNANTE EN EUROPE: LE POPULISME    -    LA CRISE ET LA DEGRADATION DES ZONES URBAINES    -    Ibuprofen VS Parkinson’s disease: a new medical discovery.    -    World's First Eye-Controlled Laptop Arrives    -    JOHN LENNON: THIRTY YEARS AFTER HIS DEATH    -    Wikileaks: finally, Here we go!    -    Soccer Women’s World Cup: The United States fighting for a position!    -    Europe : Irish rescue approved!    -    Iran: a bomb attack kills a nuclear scientist.    -    Zahra Kazemi: the “red fee” to be “free” in Iran    -    The Burmese Nobel Prize Suu Kyi: an embrace of freedom!    -    To kill or not to kill? This is the absurd question on Sakineh’s destiny.    -    Oleg Kashin: in Moscow, the voice must go on!    -    Liu Xiaobo: China’s double face    -    Child sex tourism: a sub-animal business    -   
     ITEMS >

Scienze e Psicologia >>

IPNOSI, EMOZIONI E PERCEZIONI IN TANGOTERAPIA

Verso una proposta di regolamentazione sanitaria

immagini_articoli/1575825872_2019-12-08_18_18_06-window.png

A cura:

Nicola Crozzoletti Lic.,DS Psicologo – Psicoterapeuta 

Specialista in Psicoterapia analitica e Transazionale indirizzo Socio cognitivo

 

Giro di vite dal legislatore per la tutela della salute pubblica. Con la nascita degli Ordini TSRM e delle Professioni sanitarie Tecniche, della riabilitazione e della prevenzione a scadenza Dicembre 2019 si definiscono le nuove regole a carico degli operatori che intendono operare in settori sanitari educativi e della riabilitazione; quelli della psicologia hanno già da tempo l'Ordine di appartenenza. Credo non sia esentata anche l'ipnosi terapia, un metodo di trattamento che nel tempo ha trovato collocazione in ambiti di medicina complementare o alternativa ed oggi molti studi di letteratura scientifica ne denotano il carattere clinico sanitario e psicoterapeutico a tutti gli effetti.

La stessa parola”ipnosi” ancora oggi definisce un tipo di strumento in uso a molte persone e non solo nel campo sanitario; direi che in data odierna non trova collocazione alcuna se non nel mera cornice di riferimento di generale definizione. L'utilizzo del rilassamento guidato, una intensa concentrazione o una attenzione focalizzata non sempre è sinonimo di Trance, sono aspetti naturali che spesso vengono confusi con qualcosa di affine e perchè ci sia propriamente una modifica dello stato di coscienza tale da attivare delle funzioni prossime sottocorticali ad agire con effetto e scopo occorre assumere determinate precauzioni eseguibili da personale sanitario. Infatti una trance ipnotica etero indotta (eseguita da altri) attiva, oltre che numerose e complesse funzioni neurofisiologiche e neuropsicologiche anche l'apertura di processi di memoria a lungo termine ed il passaggio di emozioni, e queste per natura esprimono esperienze della propria vita passata, presente o futura, implementando molte funzioni della consapevolezza e della propria intimità.

Oggi si conoscono  professioni che usano la desinenza "terapia"come per esempio  Danza terapia, Musico terapia ed altre  come la Tango terapia. Al di là che leggo spesso con mia personale meraviglia,  lo stravolgimento di alcuni operatori non sanitari che pur di utiilzzare il termine "terapia" e tendere a promuoversi in aree riservate ne vanno a ricercare il significato etimologico del termine nel lontano tempo degli albori vicino alla  nascita dell'uomo sapiens sapiens,e questo è un dato culturale che se ne può dare atto, tuttavia occorre riportare una dimensione  di  realtà al nostro contesto storico e confermare il concetto di "Terapia e Cura" che viene definito ad uso sanitario e protetto onde non incorrere fraintendimenti nell'utenza.

Il Tango argentino è e rimane una danza. Bella,capace per la sua essenza di essere un Patrimonio dell'umanità;  semmai è l'uso di alcune particolarità miste di questo ballo che opportunamente estratte possono essere convogliate in strumenti facilitanti ed utili ad attivare stati emotivi, ma come l'utente avrà intuito gli stati emotivi se espressi in area terapeutica (TangoTerapia) hanno bisogno di essere protetti da personale addetto. Quindi alcune sequenze del Tango semplificato e modificato sono strumento per consentire l'accesso al mondo emotivo.

Questa danza ha in sé particolari caratteristiche rispetto ad altre che agevola il fluire e la rappresentazione emotiva, ma ne esprime tuttavia solo lo strumento. È come asserire che una musica argentina che esprima con le parole e musica nostalgia e sofferenza non possano essere vissute se non si conoscono le parole...va da sé che la persona esperisce l'esperienza che aggancia il vissuto, e questa  può essere completamente differente dal contenuto sconosciuto indicate dalle parole ed addirittura scostante dalla musica, avviando l'apertura di una dimensione sensoriale percettiva nella dinamica motoria, consentendo alle persone di esplorare pensieri, sentimenti e ricordi nascosti alle loro menti a risveglio cosciente.

La pratica di questo strumento nella forma terapeutica  la inserisco in ambito motorio più che  in una  forma di ballo o danza, e la contestualizzo in una forma  di Ginnastica. Può aiutare o essere utile ad alcune persone a cambiare determinati comportamenti, percezioni e sensazioni ed è valido nel trattamento complementare  di alcuni tipi di disagi psichici emotivi ed ansiosi. Spesso il contatto, la musica può convogliare, se guidata, una correlazione di conflitto psicologico ad un evento traumatico passato nascosto in un'area latente della nostra memoria.Con la nascita dei nuovi Ordini dei TSRM e delle Professioni  sanitarie Tecniche, della riabilitazione e della prevenzione si avvia  un adeguamento ed una protezione nazionale degli operatori che agiscono con strumenti e atti tipici delle professioni.

Credo che i tempi siano maturi per informare il  Ministero della presenza di questa realtà che molto ha  di positivo, e della necessità di regolamentazione di questi settori per uno spazio confacente di riferimento a vantaggio non solo degli stessi professionisti sportivi di danza e tango che possono finamente avere una formazione adeguata allo spazio globale europeo in linea con le direttive comunitarie, ma anche per avere il possesso di una Forma giuridica di riferimento adeguata e legale nella sua applicazione per una tutela dell'utente, della trasparenza e delle prestazioni che possono essere elargite nei servizi richiesti.




News letta: 878 volte.
    - newcitizenpress.com - 08/12/2019


Sullo stesso argomento:

-