Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Privacy   -   Chiudi
Settembre 2020 - Anno XIII - Numero 8 - Sabato 31 Ottobre 2020
La riforma del condominio    -    Nuove regole condominiali    -    Il calendario scolastico    -    Il Dottorato di Ricerca, ambizione dei giovani    -    Confederations Cup, calcio mercato e azzurrini vice-campioni d’Europa    -    Barça - Madrid una sfida che vale molto piĂą di tre punti    -    Il Giro ha il suo Re, Vincenzo Nibali    -    Restaurata la vera da pozzo in campo San Giovanni e Paolo    -    La torre di Pierre Cardin    -    Terremoto scuote la serenissima    -    MISTERO A JESOLO    -    SANT ELENA . AVVOCATO TROVATO CADAVERE IN ACQUA    -    PENSIONE IN CONTANTI STOP DAL 1 LUGLIO    -    SESSO ESTREMO.. LA FUGA DOPO LE SEVIZIE    -    Caldo: arriva Caronte    -    Terremoto a Venezia nella notte: torna la paura nel Nordest.    -    Venezia, tromba d'aria in laguna Devastato il parco della Certosa    -    World Series dell’America’s Cup    -    INCENDIO SANTA MARTA, UCRAINO MORTO PER CAUSE NATURALI    -    NOTTE VERDE A VENEZIA    -   
     Altri articoli >>
Training autogeno e Rilassamento guidato. Salute e benessere e consapevolezza    -    L’ipnosi clinica: un approccio nuovo per gestire ansia, stress e depressioni    -    Lanusei: il terrorismo al centro di un corso di aggiornamento per gli Avvocati del foro ogliastrino    -    Luglio 2018 - Ricerca clinica sull'Ipnosi regressiva..svelato l'arcano. Le persone raccontano le storie da svegli    -    UNE MALADIE POLITIQUE RETOURNANTE EN EUROPE: LE POPULISME    -    LA CRISE ET LA DEGRADATION DES ZONES URBAINES    -    Ibuprofen VS Parkinson’s disease: a new medical discovery.    -    World's First Eye-Controlled Laptop Arrives    -    JOHN LENNON: THIRTY YEARS AFTER HIS DEATH    -    Wikileaks: finally, Here we go!    -    Soccer Women’s World Cup: The United States fighting for a position!    -    Europe : Irish rescue approved!    -    Iran: a bomb attack kills a nuclear scientist.    -    Zahra Kazemi: the “red fee” to be “free” in Iran    -    The Burmese Nobel Prize Suu Kyi: an embrace of freedom!    -    To kill or not to kill? This is the absurd question on Sakineh’s destiny.    -    Oleg Kashin: in Moscow, the voice must go on!    -    Liu Xiaobo: China’s double face    -    Child sex tourism: a sub-animal business    -   
     ITEMS >

Sport >>

Il valore dello sport e i suoi benefici nei bambini

immagini_articoli/1597582936_lklkj.png

Gli esperti e i pediatri consigliano la pratica di uno sport a partire dai 3 anni di età. Ma perché è così importante l’attività fisica? E’ ormai risaputo che lo sport, oltre ad essere una pratica sociale, ha dei risvolti positivi sulla salute e sulla crescita dal punto di vista fisica e strutturale. In particolar modo nei bambini serve a sviluppare armonicamente l’apparato osseo e scheletrico, regolarizza il metabolismo, la circolazione e la pressione sanguigna. Poi, in base all’attività scelta, si potranno sviluppare altre capacità come la forza e la resistenza (calcio e nuoto) oppure la coordinazione e la precisione (ginnastica artistica e atletica). Però, non sono da sottovalutare anche i numerosi vantaggi dal punto di vista psicologico e comportamentale. Infatti lo sport può essere ritenuto a tutti gli effetti anche una “palestra per la mente”. Diversi studi hanno dimostrato come l’attività fisica sia fondamentale per il corretto funzionamento cognitivo e neurale del bambino. Secondo una ricerca svolta presso l’Università del Nord del Texas, i bambini che praticano sport hanno punteggi più alti nei test di letteratura e matematica. Secondo Hillman, professore della Northeastern University, i bambini che si muovono per almeno 70 minuti al giorno, hanno migliori abilità cognitive di chi non lo fa. In che modo sono lo sport influenzerebbe la cognizione? Hilman risponde così:”…in risposta all’esercizio cardiovascolare, c’è un aumento del flusso sanguigno. Il sangue trasporta ossigeno, che nutre il tessuto cerebrale.” Lo sport costituisce per il bambino una vera e propria valvola di sfogo che regola l’emotività e gestisce le energie negative in eccesso. Ma non ha solo questo ruolo. Il bambino imparerà dei valori fondamentali che lo accompagneranno per tutta la vita, quali: spirito di squadra, collaborazione, giocosità, rispetto per le regole e tanti altri ancora. Sperimenterà la sconfitta, ma allo stesso tempo non si arrenderà davanti alle sfide. L’attività fisica gli permetterà di ottenere dei successi personali, ma anche di interagire con i suoi coetanei e gli allenatori. E’ necessario che i genitori aiutino il figlio a trovare lo sport più adatto a lui e che lo spronino a provare ruoli diversi, fortificando la conoscenza di sé e degli altri. Non devono assolutamente pretendere che il bambino diventi un atleta, sovraccaricandolo di ansie e togliendogli il piacere di seguire questa passione.




News letta: 936 volte.
    Claudia Lucchini - newcitizenpress.com - 16/08/2020


-